Catalogo

IN LEI TUTTE LE DONNE DEL MONDO

Maurizio Molan, Mariangela Balbo, David Bellatala, Nafissata Cheikh, Paola Laiolo, Mirella Levo, Santina Mobiglia, Maria Paola Palladino, Elena Garcia Quevedo


Formato: 15x21
Pagine: 128
Immagini:
Codice ISBN: 9788896348284
Prezzo: € 12.00


Ritorna al catalogo


Aggiungi al carrello


Nel corso della vita incontriamo un gran numero di persone. Molte le notiamo appena, con altre entriamo in contatto e parliamo. In alcuni casi la conoscenza si fa più profonda e il coinvolgimento emotivo diventa significativo. Anche se sono lontane e non abbiamo più avuto occasione di reincontrarle, il loro ricordo torna frequentemente, a volte nei momenti difficili della quotidianità. “Ogni persona che passa nella nostra vita è unica. Sempre lascia un po’ di sé e si porta via un po’ di noi. Ci sarà chi si è portato via molto, ma non ci sarà mai chi non avrà lasciato nulla”, scriveva Jorge Luis Borges. È ciò che ci è capitato con le protagoniste di questo libro: Olive, Suma, Lea, Nafi, Jamila, Orkhon, Erica, Louisette e Rubina; persone che gli autori hanno conosciuto, spesso nell’ambito di attività di volontariato.
Nove donne che vivono in Africa, Asia e Sudamerica. Non si tratta di persone famose: i loro nomi ai più non dicono nulla e difficilmente troverebbero posto in un libro che parla di donne che hanno conseguito risultati straordinari in importanti campi dell’attività umana. Molto differenti tra loro per età, colore della pelle, religione e contesto socio-culturale, le loro vite sono unite da un sottile filo rosso: l’essere riuscite a fronteggiare con tenacia, coraggio e creatività le avversità della vita, grazie alla capacità, propria dell’essere donna, di vedere con gli occhi e con il cuore. Seppure oppresse, sfruttate e ferite hanno dimostrato di essere capaci di resistere alle difficoltà senza farsi travolgere, generando nuove e più favorevoli situazioni. La loro fragilità, solo apparente, diventa forza esemplare.
(…) L'auspicio – trasparente nella scelta del titolo – è che in ciascuna di queste donne la lettrice e il lettore possano riconoscersi, intuire per un momento la loro fatica e trovare coraggio dalla forza del loro esempio e, magari, impegnarsi per un obiettivo comune.
Tale atteggiamento nasce dalla convinzione, o forse dalla presunzione, che, se scrivi storie positive, cresci tu e crescono coloro che le leggono. L’impegno civile e sociale è stato da sempre il mio intento manifesto.
(…) le persone che abbiamo conosciuto nella nostra vita possono tornare a soccorrere la nostra anima nei momenti a volte difficili della quotidianità. Esse non perdono mai la loro bellezza e la memoria te le restituisce proprio nel momento in cui questo serve
a confortarti. (dall'introduzione di Maurizio Molan)
Maurizio Molan – Ideatore e curatore del progetto, medico chirurgo e volontario; Mariangela Balbo – Insegnante e formatore; David Bellatalla – Antropologo e scrittore; Nafissata Cheikh – Donna mauritana; Paola Laiolo – Dipendente bancaria e volontaria; Mirella Levo – Studentessa universitaria, volontaria; Santina Mobiglia – Insegnante e scrittrice; Maria Paola Palladino – Arabista e presidente associazione Jawhara; Elena García Quevedo – Scrittrice e giornalista
Pubblico generico, operatori del volontariato e del sociale